.

Filtri attivi

72,00 €

Cheval des Andes, un Grand Cru argentino, nasce dall’incontro tra due culture. Combina la visione e il savoir-faire della tenuta Château Cheval Blanc alla viticoltura in altura nella regione di Mendoza. Qui, Malbec e Cabernet Sauvignon vengono coltivati in un ambiente naturale incontaminato, sui contrafforti della catena montuosa delle Ande.

35,00 €

Cape Mentelle Shiraz si ispira alle tecniche più tradizionali per evidenziare il nostro clima marittimo temperato ideale per questa classica varietà australiana. Il frutto viene parzialmente diraspato, selezionato sotto i frutti di bosco, messo a mollo a freddo e fermentato tradizionalmente. La maturazione in piccole barriques è volta a conservare i raffinati caratteri fruttati e floreali della varietà insieme agli elementi più sapidi e speziati derivati ​​dai nostri vigneti di Margaret River

28,00 €

Situata nell’Isola del Sud in Nuova Zelanda, nella regione del Marlborough, l’azienda prende il nome dalla baia all’estremità orientale della Wairau Valley, che venne battezzata Cloudy Bay dal capitano Cook durante il suo viaggio in Nuova Zelanda nel 1770. Cloudy Bay esiste grazie al sogno del suo fondatore, David Hohnen, già fondatore di Cape Mentelle, un visionario che ha fatto dell’espressione vinicola del terroir la missione della sua vita. Nel 1983 assaggiò per la prima volta un Sauvignon Blanc neozelandese; ne rimase così incantato da fondare Cloudy Bay nel 1985. Si attribuisce a Cloudy Bay il merito di aver fatto conoscere al mondo i vini neozelandesi e di aver reso famoso il Sauvignon Blanc come vino monovarietale.

45,00 €

È una sottile miscela di uve provenienti da oltre 100 parcelle dei migliori terroir che offrono equilibrio, eleganza e potenza unici. Lo stile di Numanthia dipende dalla selezione di vitigni eccezionali, di età compresa tra i 50 ei 100 anni, non innestati e non irrigati. Anno dopo anno, le loro basse rese forniscono uve di estrema concentrazione con frutta e struttura intense

33,00 €

L'origine della cantina Marqués de Murrieta è anche l'origine della Rioja. Don Luciano Murrieta, applicando le tecniche apprese a Bordeaux, produsse il primo vino Rioja nel 1852, con l'intento di mantenerlo nel tempo.

La visione di Don Luciano era chiara fin dall'inizio: creare un ottimo vino Rioja con un grande potenziale di invecchiamento e iniziare ad esportarlo fuori dalla Spagna. 

Un esempio palpabile dell'eleganza, consistenza e regolarità che caratterizzano l'azienda vinicola Marqués de Murrieta. 

È fatto con tempranillo, mazuelo, Graciano y garnacha. Ogni varietà aggiunge la sua personalità per ottenere un vino equilibrato dopo l'affinamento in botte.

235,00 €

L'origine della cantina Marqués de Murrieta è anche l'origine della Rioja. Don Luciano Murrieta, applicando le tecniche apprese a Bordeaux, produsse il primo vino Rioja nel 1852, con l'intento di mantenerlo nel tempo.

La visione di Don Luciano era chiara fin dall'inizio: creare un ottimo vino Rioja con un grande potenziale di invecchiamento e iniziare ad esportarlo fuori dalla Spagna. 

Il fiore all'occhiello, un punto di riferimento nella DO Rioja con un riconoscimento indiscutibile a livello mondiale. Rappresenta la consistenza di un progetto iniziato nel 1852 e magistralmente mantenuto. Parte della sua grandezza risiede nel fatto che viene prodotto solo in annate selezionate. 

0